mercoledì 30 settembre 2020

Nicolas Bizzocchi, il suo grande amore è la musica

Oggi intervistiamo Nicolas Bizzocchi, per conoscere meglio questo "personaggio".


Parlaci di te
Come tutti quelli che da grandi amano la musica e il canto, anche io fin da piccolo, a solo 3 anni conoscevo a memoria tutti gli album di Ramazzotti, Cocciante e Baglioni, cantandoli a squarciagola usando il biberon come fosse un microfono! Poi è solo a 30 anni che decido di dare valore e importanza a questa passione iniziando a dedicare tempo a questo grande amore che ho sempre avuto per cantare 

Hai già avuto esperienze nel mondo dello spettacolo? 
No mai, a parte qualche concorso qua e là e qualche esibizione in pubblico non ho mai dedicato come avrebbe voluto e potuto a questa passione.

Le tue ambizioni. 
Di poter continuare a far crescere tutto questo percorso iniziato poco tempo fa, recuperando gli anni perduti! Poter far della musica un lavoro, in una delle sue tante possibili forme e opportunità che ci sono 

Un personaggio che ti ispira. 
Amo la musica italiana e i nostri cantanti, ma uno per cui ho sempre avuto un interesse particolare per come scrive, per come canta, per come sta sul palco e per il personaggio che oggi è, e per il suo percorso di carriera, è Cesare Cremonini 

Tuoi pregi e difetti. 
Di me hanno sempre Detto che ho una bella voce, calda, profonda, che trasmette al di là della bravura e della tecnica che tanti possono avere. Quindi sicuramente il mio tallone è il fatto che non ho mai studiato, ma da qualche mese ho deciso di farlo, perché mi piace ed è giusto essere preparati per far rendere al meglio tutte le proprie qualità

Post più popolari

Rimani aggiornato