mercoledì 30 settembre 2020

Giuseppe Mezzasalma, da Ragusa a Sanremo Newtalent

Oggi intervistiamo Giuseppe Mezzasalma, per conoscere meglio questo "personaggio". 



Giuseppe Mezzasalma nasce a Vittoria in Provincia di Ragusa, sin da piccolo ha avuto la passione per la musica in particolare all’età di 16 anni, a seguito di eventi spiacevoli avvenuti nel suo percorso, ha scoperto la passione per il canto. 

"Il canto da allora è diventato per me un rifugio ma al tempo stesso una fonte di forza ed energia. È come se attraverso ad esso riuscissi ad esorcizzare le mie più intime sensazioni. Oggi canto per l’ amore profondo per la vita"

Hai già avuto esperienze nel mondo dello spettacolo?
Ho partecipato a qualche festival e manifestazione locale, una tra le più importanti quella rivolta alla sicurezza stradale che negli ultimi anni mi vede ormai portavoce. 

Le tue ambizioni. 
Sicuramente quella di fare musica da condividere con la gente, sperando di arrivare ai loro cuori. Approfondire e perfezionare lo studio del canto e di un secondo strumento, sia come bagaglio personale che professionale. Portare avanti il mio progetto musicale di brani inediti che ha inizio da quest’ anno con l’uscita del mio primo singolo “Appesi Al Cuore”, già presente su tutte le maggiori piattaforme digitali dallo scorso 7 Agosto. 



Un personaggio che ti ispira. 
Sono senza dubbio legato ai grandi della musica Italiana; da Baglioni, Claudio Villa, Renato Zero, Mina, Gianni Morandi, etc... ma per il tipo di musica che voglio fare io, quindi per una questione di genere mi rifaccio sicuramente al grande Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Elisa e Sam Smith. 

Tuoi pregi e difetti. 
Se dovessi descrivere con 3 aggettivi i miei pregi sarebbero sicuramente la positività, la lealtà e la determinazione. Per quanto riguarda invece i miei difetti quello che più mi viene in mente è l’ impulsività.



Post più popolari

Rimani aggiornato