giovedì 2 novembre 2017

A casa di MIKA

Con un caleidoscopio di linguaggi e un viaggio nello spazio-tempo Mika torna su Rai2 e alza la posta del suo show 'Stasera CasaMika' nelle quattro puntate della nuova edizione in onda da martedì 31 ottobre in prima serata. "Vogliamo regalare un bel momento alle persone a casa, che si perdano nelle cose che creiamo qui", spiega il cantante e intrattenitore presentando il programma oggi a Milano. Un obiettivo da raggiungere non sul solco del successo dell'anno scorso, ma innovando a partire dalle presenze fisse, come quella di Luciana Littizzetto: "Non sarà inscatolata in un ruolo, anzi, potrà arrivare a andare via in ogni momento: la sua presenza mi ha permesso di mischiare il fuori onda con quello che siamo nello show". Tra le novità la fiction 'Il ragazzo che viene dal futuro', che in pillole da 5 minuti racconterà il viaggio nel tempo di Mika fino al 1967. "L'idea di trovarci in un appartamento era interessante, ma aveva i suoi limiti. Ora grazie a una porta girevole possiamo sbucare a Parigi, viaggiare nel tempo e contaminare ancora di più la casa con diversi stili musicali". L'interazione costante tra dentro e fuori lo studio è cruciale nei viaggi in giro per l'Italia, incontri con storie e mestieri come il pastore sardo della prima puntata, o i cantanti d'opera in pensione della Casa Verdi. Con il suo taxi Mika girerà poi tra le strade di Napoli, Firenze, Milano e Bari per scherzare e commuoversi con i suoi passeggeri: "Non volevo solo andare in gondola per far ridere due minuti, ma parlare con le persone, e portare qualcosa in studio da trasformare in gesto o canzone". Al programma prendono parte anche l'attore inglese Gregory, amico d'infanzia di Mika, e molti ospiti: nella prima puntata la diva del burlesque Dita Von Teese, Luca Argentero, Valentina Bellè e Riccardo Scamarcio, e la musica di Elisa e Rita Pavone, mentre la prossima settimana è atteso il regista Damiano Michieletto per un'incursione nell'opera lirica. Proprio la musica resta centrale per l'artista, che aprirà ogni puntata con la nuova canzone 'It's My House', tratta dal nuovo album già scritto per metà, come anticipa Mika: "Io inseguo sempre quell'ansia che si prova quando si intraprende qualcosa di nuovo: quando mi sento un po' scomodo, vuol dire che la direzione è giusta. Ma l'importante è che in tutto ciò che faccio ci sia sempre la musica, mi pulisce la mente". Uno show ancora più ambizioso rispetto all'anno scorso, insomma, che mescola pop, Monty Python, varietà degli anni '60 e Arbore: "Voglio fare qualcosa di cui andare orgoglioso tra 5 anni". Ma sugli ascolti non hanno dubbi l'ex direttrice di Rai2 Ilaria Dallatana e il suo successore Andrea Fabiano, che si dice anzi pronto a riconfermare il programma: "Siamo sicuri che saremo sopra la media di rete. Nella seconda puntata ci sarà l'opera, un rischio, ma troppo bello. Un punto di differenza non può cambiare la tua strategia editoriale, l'ho imparato in Rai", dichiara Dallatana, che ha scelto di restare fino alla fine delle registrazioni, prima di lasciare definitivamente la rete.

Post più popolari

Rimani aggiornato